Elenco dei corsi disponibili

L'acquisto dei corsi CISI School e IAS School vanno eseguiti separatamente

In questa pagina puoi trovare l'elenco dei corsi disponibili.
Se hai bisogno di maggiori informazioni puoi compilare il form cliccando qui.


Torna all'elenco dei corsi online

Corso online - Lavoratori - Formazione generale e specifica Basso rischio Attività a contatto con il pubblico - 8 ore

Corso di formazione

Categoria: Lavoratori
Codice: EL0620N
Durata: 8 ore
Fruibilità: 30 giorni entro il 01/01/2030
Prezzo: 85,00 €
IVA: 22%
Scala sconti: Vedi dettaglio prezzi

ACQUISTA
Prova la DEMO del Corso GRATIS!

Descrizione:

Metodologia del corso

Corso online in modalità e-learning.

Destinatari

Corso di Formazione generale e specifica per Lavoratori e Lavoratrici in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro nelle attività con servizi di accoglienza del pubblico, clienti o visitatori che espongono i lavoratori al rischio di aggressione: commercio, accoglienza, sportello, biglietteria, cassa, reception, promotion e merchandising, controllo accessi, sorveglianza.

Corso in conformità agli Accordi Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 e del 7 luglio 2016 e all'articolo 37 del D.Lgs. 81/2008.

È importante evidenziare come l'art. 2 del D.Lgs. 81/2008 considera lavoratori tutte le persone che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolgono un'attività lavorativa nell'ambito dell'organizzazione di un datore di lavoro, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere una professione.

Questo corso è rivolto a tutti i Lavoratori e le Lavoratici (come definiti dall'articolo 2 del Decreto legislativo 81/2008) che operano nelle attività con servizi di accoglienza del pubblico, clienti o visitatori che espongono i lavoratori al rischio di aggressione, classificate nei settori Ateco 2007:

  • G Commercio all'ingrosso e al dettaglio:
    • 46 Commercio all'ingrosso, escluso quello di autoveicoli e di motocicli;
    • 47 Commercio al dettaglio, escluso quello di autoveicoli e di motocicli.
  • M attività professionali, scientifiche e tecniche:
    • 73 pubblicità e ricerche di mercato.
  • N noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese
    • 79 attività dei servizi delle agenzie di viaggio, dei tour operator e servizi di prenotazione e attività connesse;
    • 80 servizi di vigilanza e investigazione.

Il corso è destinato anche ai Lavoratori e alle Lavoratrici delle attività a Medio e Alto rischio che non svolgono mansioni che comportino la loro presenza, anche saltuaria, nei reparti produttivi, così come indicato al primo periodo del paragrafo 4 "Condizioni particolari" dell'Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011.

Perché questo corso online in e-Learning Lavoratori - Formazione generale e specifica Basso rischio Attività a contatto con il pubblico - 8 ore

Tutti i lavoratori, ai sensi dell'articolo 37 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, devono ricevere a cura del proprio datore di lavoro una formazione sufficiente e adeguata in materia di salute e sicurezza. La durata, i contenuti minimi e le modalità di questa formazione sono stati definiti con l'Accordo del 21 dicembre 2011 dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome.

Il percorso formativo obbligatorio per i lavoratori si articola in due momenti distinti: Formazione Generale e Formazione Specifica in relazione ai rischi riferiti alle mansioni, ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell'azienda.

La formazione generale (in riferimento alla lettera a del comma 1 dell'articolo 37 del D.Lgs. n. 81/2008) riguarda tutti i settori o comparti aziendali, ha una durata non inferiore alle 4 ore e deve essere dedicata alla presentazione dei concetti generali in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro.

La Formazione generale deve essere completata con la parte di formazione specifica di ulteriori 4 ore per le attività a rischio basso, 8 ore per il rischio medio, 12 ore per rischio alto.

La formazione specifica è in funzione dei rischi specifici riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell'azienda.

Questo corso affronta i temi della formazione specifica in riferimento ai rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici delle attività con servizi di accoglienza del pubblico, clienti o visitatori e alle attività equiparabili in riferimento ai rischi per la sicurezza e la salute.

Riferimenti normativi

Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie Autonome, Accordi del 21 dicembre 2011 e del 7 luglio 2016.

D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, articolo 37, comma 1 lettera b), comma 2 e 3.

Validità del corso online in modalità e-learning

La Formazione generale dei lavoratori può essere svolta in modalità e-learning ai sensi dell'Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011.

Anche la Formazione specifica dei lavoratori della attività a Basso rischio può essere svolta in modalità e-learning ai sensi dell'Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016.

ATTENZIONE: l'Accordo 2016 e il D.Lgs. 81/2008 precisano che la formazione specifica dei lavoratori deve essere riferita all'effettiva mansione svolta e deve essere pertanto erogata rispetto agli aspetti specifici scaturiti dalla valutazione dei rischi.

È quindi obbligo del Datore di lavoro valutare i contenuti di questo corso di formazione per accertarsi che siano sufficienti e adeguati ai rischi specifici riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione dei lavoratori destinatari della formazione.

Programma del corso online in e-Learning Lavoratori - Formazione generale e specifica Basso rischio Attività a contatto con il pubblico- 8 ore

FORMAZIONE GENERALE

I contenuti della formazione generale riguardano concetti generali in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro: rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo e assistenza.

  • Organizzazione del sistema aziendale della prevenzione e della protezione
  • Diritti e doveri dei soggetti aziendali relativamente alla sicurezza
  • Il sistema istituzionale e gli organi di vigilanza, controllo e assistenza

FORMAZIONE SPECIFICA

  1. IL RISCHIO INFORTUNIO
    • Il rischio infortunio
    • Incidenti, infortuni e infortuni mancati
  2. LA TUTELA DELLA MATERNITÀ E DELLA PATERNITÀ
  3. RISCHI CORRELATI ALLE ATTIVITÀ IN UFFICIO
    • Ambienti di lavoro, microclima e illuminazione
    • Scivolamenti, cadute e urti
    • Movimentazione manuale carichi
    • Attrezzature di lavoro
    • Stress lavoro-correlato. Organizzazione del lavoro
    • Utilizzo in sicurezza del telefono cellulare e degli automezzi
  4. ATTIVITÀ A CONTATTO CON IL PUBBLICO: RISCHI SPECIFICI
    • Il rischio aggressione
    • Comportamento in caso di rapina
  5. ATTIVITÀ IN UFFICIO E NEL COMMERCIO: ALTRI RISCHI SPECIFICI
    • Movimentazione manuale dei carichi
    • Dispositivi di Protezione Individuale
    • Scale portatili
    • Rischio elettrico
    • La sicurezza nelle pulizie
  6. GESTIONE DELL'EMERGENZA
    • Gestione dell'emergenza
    • Piano di emergenza
    • Evacuazione
    • L'incendio
  7. CONCLUSIONI

APPROFONDIMENTI OPZIONALI

  • Principi giuridici della tutela della salute e sicurezza sul lavoro
  • Organizzazione della prevenzione e protezione
  • La gestione delle telefonate terroristiche
  • Evacuazione, primo soccorso e prevenzione antincendio

Docenti del corso on line in e-Learning Lavoratori - Formazione generale e specifica Basso rischio Attività a contatto con il pubblico - 8 ore

Adalberto BIASIOTTIAdalberto BIASIOTTI
Ingegnere libero professionista offre una specifica consulenza nel settore della security, dell'analisi del rischio, delle difese fisiche, elettroniche e metodologiche. Ha pubblicato numerosi volumi divulgativi specializzati nel campo della sicurezza e delle tecnologie avanzate, dell'analisi del rischio di ambienti e situazioni specifiche (settore bancario, industriale, commerciale e dei servizi). È giornalista pubblicista e direttore responsabile di riviste specializzate. Ha maturato una lunga esperienza nell'addestramento di dipendenti enti pubblici e privati nei comportamenti da seguire per fronteggiare minacce terroristiche e ha più volte elaborato specifiche procedure ed istruzioni.

Luigi DAL CASONLuigi DAL CASON
Medico, è specialista in Medicina del Lavoro ed Igiene Industriale ed esperto di esperto in Valutazione di Ergonomia dei Posti di Lavoro. È amministratore una società di formazione certificata ISO 9001/2015, Accreditata Regione Piemonte per la Formazione, per servizi, prodotti e formazione in Sicurezza, Ecologia, Igiene Industriale, Qualità, Ergonomia e Medicina del Lavoro. È redattore di lavori e relatore in convegni nazionali ed internazionali su argomenti d'igiene industriale, protezionistica, medicina del lavoro ed ergonomia ed è autore di pubblicazioni d'informazione e formazione dei lavoratori sui rischi generali e specifici delle diverse attività, dell'ambiente e di argomenti di Igiene Industriale. Svolge una continua attività di formazione in corsi RSPP e in corsi ECM.

Emilio DEL BONOEmilio DEL BONO
Dottore in Giurisprudenza dal 1990, Parlamentare della Repubblica Italiana dal 1996 al 2008, con gli incarichi di componente dell'Ufficio di Presidenza della Commissione Lavoro della Camera dei Deputati, Vicepresidente della Commissione Bicamerale di Controllo degli Enti Previdenziali, Vicepresidente della Commissione Bicamerale di indagine in materia di Infortuni sul lavoro. Ha contribuito alla stesura del D.Lgs. 81/2008. Svolge attività di libero professionista, in qualità di formatore e consulente in materia di sicurezza sul lavoro. È direttore generale di un organismo di Certificazione di Sistemi di Gestione Sicurezza sul Lavoro.

Anna GUARDAVILLAAnna GUARDAVILLA
Laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Milano e con un diploma di Master post-laurea in "Gestione Integrata di Ambiente e Sicurezza in ambito industriale" conseguito presso l'Università dell'Insubria di Varese, da circa oltre 15 anni opera nel campo della legislazione di salute e sicurezza sul lavoro (D.Lgs. 81/08 e norme collegate e D.Lgs. 231/01), svolgendo attività di divulgazione giuridica (attività convegnistica, redazione di libri e manuali in materia, pubblicazioni di articoli e commenti a sentenze su riviste e siti del settore), di formazione ai professionisti e agli operatori della salute sicurezza sul lavoro (ivi compresi gli Organi di vigilanza quali i Servizi di Prevenzione e Sicurezza sul lavoro delle ASL) e di consulenza giuridica presso aziende pubbliche e private. È autrice di numerosi testi. Collabora per gli aspetti giuridici con le principali Associazioni tecnico-scientifiche e professionali del settore e con Associazioni di categoria e Ordini professionali.

Verifiche e valutazione

La valutazione e l'accertamento dell'apprendimento sono svolti tramite il superamento di test telematici obbligatori a domande chiuse con correzione automatica al termine al termine delle unità didattiche e al termine del corso per la valutazione degli argomenti affrontati. I test visualizzano domande estratte casualmente da un archivio, diverse ed esposte in modo casuale per ogni tentativo di superamento del test. Le risposte di ogni domanda sono visualizzate in ordine casuale. Il superamento dei test avviene con almeno l'80% delle risposte corrette. La valutazione di efficacia complessiva del corso è espressa dalla media della somma del voto medio conseguito nei test presenti nelle singole lezioni.

Al termine del corso un questionario di gradimento è proposto per la valutazione finale da parte dei partecipanti.

Periodo di validità

I corsi e-learning prevedono una durata predeterminata al momento dell'acquisto.

Attestato

Alla conclusione del corso, è consegnato un attestato numerato progressivamente dell'avvenuta formazione.